Nuova sentenza

Tornata oggi dalle vacanze ho aperto la posta elettronica e ho avuto l’immenso piacere di ricevere l’ultima sentenza dell’annosa diatriba della signora Tinelli contro di me.

La causa riguardava i beni e la titolarità delle mostre sulle magia commerciale che io ho fatto in varie parti d’Italia con i MIEI beni. Diversi file sono stati pubblicati sul sito cesap su questa storia attribuendo falsamente a me tanti reati e scorrettezze mai commesse. Questo è stato anche l’innesco della persecuzione giudiziaria che tuttora procede da parte della signora Tinelli nei miei confronti, portando sempre avanti le mie tante scorrettezze e presunti reati riguardo la mostra che furono messi anche sui verbali tendenziosi dell’associazione Cesap.

Questa sentenza è molto interessante non solo perché il Tribunale mi da ragione affermando che non sono state prodotte prove che i beni delle mostre appartenessero al Cesap e trova sostanzialmente pretestuose le istanze della Tinelli, quanto perché condanna al risarcimento in solido l’associazione Cesap per le spese processuali. Ciò significa che tutti i soci Cesap direttamente o indirettamente sono obbligati a pagarmi le spese processuali. Spero che questo comincia a far aprire gli occhi ai membri su come vengono poi investiti i soldi dell’associazione.

Inoltre sono molto contenta di pubblicare questa sentenza perché, come si può leggere nelle motivazione della sentenza, la signora Tinelli aveva espressamente richiesto al Tribunale che la sentenza fosse pubblicata e io l’accontento. Non so se farà uguale il Cesap!

2526

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

27

28

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

29

Precedente Lo stalking giudiziario Successivo Archiviazione di cinque denunce